Report CRM il centro di controllo

report crm

In questa sezione vedremo di approfondire tutti i punti fondamentali di come è indispensabile tener sempre sotto controllo i dati del nostro CRM per avere sempre una visione globale di come va il nostro business e di cosa dobbiamo migliorare.

CRM Reporting il modulo più importante per il Ceo

Proprio così, la sezione dei report è fondamentale per poter visualizzare l’ andamento della nostra azienda, proprio per questo è il modulo più utilizzato dal CEO.

Qui di seguito vediamo una infografica con degli esempi di report e di come funziona in generale il modulo di reporting di un CRM:

Esempi di report nel CRMGiorno 1Giorno 2Giorno 3Giorno 401020304050607021553436010203040506070809010065Percentuale Opportunità convertiteNumero lead (unità)Categoria 1Categoria 2Categoria 303060901201407575252565653535545456562209022022014514528285656Lead convertiti in base a categoria di prodotto020406078Categoria 1Categoria 2Categoria 3451265237811Proporzioni delle tipologie di LeadsLeads convertitiLeads persiLeads che ci seguonoLeads molto interessatiLeads non interessati220180150120100Percentuale conversione in base a categoria di prodottoVendite in base alle opportunità per categoria di prodottoCRMResponsabile MarketingCEOResponsabile VenditeIl CEO avrà accesso nel suo cruscotto a tutti i grafici di tutti i moduli del CRM in questione, leads, opportunità e vendite senza nessuna restrizioneVisibilità totaleLa responsabile di Marketing potrà vedere solamentenel suo cruscotto solamente i grafici relativi ai dati dei leads e delle opportunitàVisibilità limitata ai LeadsLa responsabile delle vendite avrà accesso a tutti i dati o, nel caso che il CEO volesse limitare la visibilità , avrebbe accesso ai dati delle opportunità e delle vendite effettuate ma non al dettaglio dei Leads.Visibilità limitataGrazie al modulo di Reporting con il CRM possiamo controllare in qualsiasi momento l’ andamento della nostra impresa, dal momento dell’ acquisizione del cliente al supporto post vendita. Visualizzare sempre come dover montare il nostro puzzle.CRM Reporting

Penso che non serve spiegare quanto sia importante per una azienda analizzare i dati per poter capire dove dobbiamo e dove possiamo migliorare.

Grazie alla lettura dei report possiamo capire per esempio quali parametri hanno contribuito alla vendita di un prodotto.

Dove troviamo i report nel crm

In quasi tutti i CRM troveremo la possibilità di configurare il proprio cruscotto, una pagina del CRM dove andremo a posizionare e configurare i nostri grafici.

Potremo salvare questi grafici in modo tale da poter avere come prima pagina, ogni volta che entreremo nel nostro CRM e poter visualizzare i nostri dati.

Un fattore importante è che ogni utente del CRM potrà configurare il proprio cruscotto, quindi non tutti avranno gli stessi grafici da visionare.

Come configurare il tuo cruscotto di report

Un consiglio che normalmente do ai miei clienti e di non riempire la pagina con 20 grafici, altrimenti invece di aiutare a capire ci confonderà solamente le idee.

Pochi dati ma importanti, in un cruscotto non dovremo inserire più di 4 o 5 grafici in modo tale da poter capire in pochi secondi se c’è qualche problema o sta per nascere un problema.

In un secondo momento potremo creare un secondo cruscotto dove andremo ad inserire altre tipologie di grafici che analizzeremo con tutta calma.

Il report più importante che bisogna tenere nel proprio CRM

Sicuramente uno dei 5 report che io avrei nel mio cruscotto sono le opportunità perse.

Ebbene si, un dato molto importante che dovremo analizzare molto in profondità in modo tale da poter incontrare punti in comune e migliorare la nostra strategia di vendita.

Analizzare anche i nostri leads sarà un passo fondamentale per poter migliorare ed aumentare le nostre vendite ed acquisire sempre più clienti.

Torna alla infografica principale del CRM